Evenepoel considera Valencia e UAE Tour dopo la Vuelta una cancellazione di San Juan

QuickStep-AlphaVinyl sono tra le squadre che devono ridisegnare i loro piani e i programmi delle gare per l’inizio della stagione 2022 dopo l’annuncio di lunedì che la Vuelta a San Juan non si svolgerà quest’anno a causa della pandemia di coronavirus.

Remco Evenepoel avrebbe dovuto iniziare la sua stagione in Argentina prima di guidare la Volta ao Algarve, ma la cancellazione della Vuelta a San Juan significa che il programma del belga deve essere ridisegnato.

Parlando con Het Nieuwsblad, il manager di QuickStep-AlphaVinyl Patrick Lefevere ha suggerito che Evenepoel potrebbe invece iniziare la sua campagna alla Volta a la Comunitat Valenciana (2-6 febbraio) o all’UAE Tour (20-26 febbraio).

«Non è chiaro al momento da dove inizierà. Valencia all’inizio di febbraio è un’opzione. Anche l’UAE Tour alla fine di febbraio. O uno dei due. O entrambi», ha detto Lefevere a Het Nieuwsblad.

Correre l’UAE Tour vedrebbe Evenepoel mettersi alla prova contro Tadej Pogačar (Abbigliamento Ciclismo UAE Team Emirates) in una corsa a tappe per la prima volta nella sua carriera. Pogačar ha vinto l’UAE Tour l’anno scorso e inizierà la sua stagione 2022 all’evento.

Lefevere ha descritto Abbigliamento Ciclismo UAE Tour come «più o meno il campionato del mondo per Tadej Pogačar» e la sua squadra dell’UAE Team Emirates. «Gli sceicchi preferirebbero che vincesse lì che al Tour [de France], per così dire», ha detto Lefevere.

«È la prima vera gara del WorldTour, che ha anche un campo profondo. In questo modo, Remco saprebbe immediatamente dove si trova rispetto alle altre. Due tappe hanno arrivi in ​​salita e c’è una cronometro».

QuickStep cercherà di confermare il programma delle gare rivisto durante il loro prossimo ritiro a Calpe, che inizierà giovedì e durerà fino al 14 gennaio. Lefevere ha suggerito che il Tour of Antalya in Turchia (10-13 febbraio) e il Tour of Oman (febbraio 10-15) potrebbe essere aggiunto al programma di QuickStep, ma ha confermato che la sua squadra non è interessata a correre la serie di cinque gare del Challenge Mallorca all’inizio di febbraio.

«Soprattutto a causa della logistica, è un disastro portare lì i camion», ha detto Lefevere. «E’ certo che il programma sarà discusso molto con i piloti durante il ritiro».

Il direttore sportivo Klaas Lodewyck ha spiegato a Het Nieuwsblad che il primo pensiero di QuickStep sarebbe stato quello di assicurarsi che i corridori selezionati per Omloop Het Nieuwsblad e Kuurne-Brussel-Kuurne arrivassero pronti per il weekend di apertura del Belgio alla fine di febbraio.

«Resta da vedere se verranno eliminate altre gare», ha detto Lodewyck.

«Il primo requisito è che i nostri piloti che parteciperanno al weekend di apertura belga devono avere abbastanza giorni di gara. Ma il nuovo puzzle deve essere giusto per tutti».

Add Comment