Sepp Kuss è pronto per il ruolo da protagonista al Tour de France 2022

Sepp Kuss fa ora parte del DNA di Abbigliamento Ciclismo Jumbo-Visma.

La conferma questa settimana che lo scalatore coloradano tornerà al Tour de France con la potenza olandese è l’ultima prova della crescente importanza del 27enne all’interno della squadra.

«Per me, è sempre bello far parte della squadra», ha detto Kuss in una presentazione della squadra. “Fin dal primo Tour che ho fatto con Primož, è emozionante far parte di quel progetto. Ed è un altro anno in cui ci riproviamo. Sono davvero felice di essere in squadra”.

Ovviamente, la sua nomina ai piani del Jumbo-Visma’s Tour per il 2022 non dovrebbe affatto sorprendere.

Dopotutto, Kuss ha vinto una tappa di montagna eccezionale nell’edizione dell’anno scorso ed è emerso come il luogotenente più affidabile della squadra in montagna.

Eppure alcuni grandi nomi, tra cui Tom Dumoulin e Robert Gesink, non erano nel roster del Tour rivelato questa settimana dai direttori sportivi di Jumbo-Visma.

Da quando è entrato in Abbigliamento Ciclismo Jumbo-Visma nel 2018, ha scalato costantemente le classifiche.

Ha debuttato alla Vuelta a España nella sua stagione da rookie e, dopo aver vinto una tappa nella Vuelta 2019, ha timbrato il biglietto per il Tour nel 2020.

Quella stagione è stato il miglior scalatore della gara e ha aiutato Primož Roglič a salire nell’ultima cronometro con la maglia gialla sulle spalle solo per vedere Tadej Pogačar strapparla via.

L’anno scorso, Kuss ha raggiunto tranquillamente un nuovo livello, vincendo la sua prima tappa del Tour de France e poi entrando nella top-10 della carriera in un grand tour con l’ottavo posto alla Vuelta.

Con il Tour ancora una volta al centro dei suoi piani, un ritorno alla Vuelta potrebbe essere nelle carte più avanti in questa stagione, dove può portare avanti la sua causa come leader della squadra in classifica generale.

Per luglio, Kuss giura di interpretare il ruolo di fedele luogotenente di Roglič e Jonas Vingegaard, che l’anno scorso è esploso come protagonista del Tour con il secondo posto assoluto al suo debutto al Tour.

«Per aiutare nel miglior modo possibile», ha detto Kuss. “Sembra che sarà una gara difficile. Come abbiamo detto, dobbiamo sfruttare al meglio le opportunità che ci sono e, con la squadra che abbiamo, sarà emozionante.

Add Comment