Nicole Frain e Luke Plapp vincono i titoli nazionali australiani su strada

Nicole Frain (Roxsolt Liv SRAM) e Luke Plapp (Abbigliamento Ciclismo Ineos Grenadiers) si sono prenotati domenica con le maglie verde e oro dei campioni di strada australiani per il 2022.

Frain ha vinto la gara femminile con una mossa solista all’ultimo respiro, attaccando da tre chilometri e tenendo a bada il gruppo di inseguitori nella gara del circuito di Buninyong. Più tardi nella giornata di domenica, Plapp si è confermato come «la prossima grande cosa» nel ciclismo australiano con la sua impressionante vittoria in solitaria.

Grace Brown (FDJ Nouvelle Aquitaine Futuroscope) ha vinto lo sprint per il secondo posto nella gara femminile, il suo quarto podio in una gara nazionale su strada senza vittorie. Il talento emergente Alyssa Polites (Sydney Uni Staminade) è arrivata terza e ha vinto il titolo U23.

Il favorito pre-gara Ruby Roseman-Gannon (BikeExchange-Jayco) è arrivato quarto.

Frain, 29 anni, ha iniziato a correre solo quattro anni fa. Da allora ha vinto l’Australian National Road Series e l’anno scorso ha trascorso del tempo con la squadra statunitense Tibco-SVB.

Dopo essersi piazzato settimo nella cronometro nazionale all’inizio di questa settimana, il contendente del cavallo oscuro ha giocato d’azzardo e ha dato i suoi frutti.

«Pensavo che se avessi solo un po’ di distacco sarei andato all in. È ora o mai più perché avendo Ruby [Roseman-Gannon] e quello ancora lì, non li volevo lì, non per me, e poi il divario si è aperto «, ha detto Frain dopo la gara. «E poi ho pensato, ‘Non fare cronometro come hai fatto mercoledì e starai bene.'»

La campionessa in carica Sarah Roy (Canyon-SRAM) è rimasta in Europa e quindi non è stata in grado di difendere il suo titolo, mentre l’ex vincitrice Sarah Gigante (Abbigliamento Ciclismo Movistar) si sta ancora riprendendo da una recente malattia.

Puoi controllare il resoconto completo della gara femminile e i risultati su CyclingTips.

Mentre Frain ha lasciato tardi per fare la sua mossa, Plapp è andato da più lontano. Il 21enne ha attaccato fuori dal gruppo degli inseguitori a 30 km dalla fine, ha trascinato il pilota solitario in fuga James Whelan (Bridgelane) negli ultimi 10 km, e poi è uscito di corsa vincendo con 45 secondi.

Whelan ha resistito per l’argento mentre Brendan Johnston ha preso il bronzo. Il due volte campione in carica Cameron Meyer (BikeExchange-Jayco) non è finito.

Plapp, in sella senza compagni di squadra Ineos Grenadiers, ha detto di aver giocato tutte le sue carte in un attacco tempestivo.

Add Comment