Caleb Ewan, Philippe Gilbert lead Lotto-Soudal in packed spring classics ambitions

Abbigliamento Ciclismo Lotto-Soudal sta lanciando tutto alle classiche di primavera nel 2022 nella speranza di portare a casa una vittoria importante.

La squadra belga si è avvicinata nel 2021 e vuole fare un passo avanti nelle principali gare di un giorno della stagione.

I suoi acuti di capotasti classici – Caleb Ewan, Philippe Gilbert e Florian Vermeersch – hanno confermato le loro ambizioni primaverili.

Non sorprende che Ewan, due volte secondo alla Milano-Sanremo, metta il monumento di apertura al centro della sua primavera. Gilbert andrà all-in sulle Ardenne nella sua ultima campagna nelle classiche, mentre il secondo classificato alla Parigi-Roubaix e giovane sensazionale Vermeersch sarà fuori per dimostrare che il suo posto sul podio non è stato un colpo di fortuna nelle classiche fiamminghe.

Ewan, che ha anche confermato che inseguirà le vittorie di tappa al Giro d’Italia e al Tour de France, ha detto che spera che il suo numero arrivi per primo dopo aver liberato il Poggio.

«I miei due primi secondi posti dimostrano che posso fare molta strada nella Milano-Sanremo», ha detto Ewan. «Il team mi ha aiutato a prepararmi perfettamente quest’inverno, quindi credo che potremo offrire una prestazione al top anche quest’anno».

Gilbert, nel frattempo, non correrà le classiche fiamminghe, ma metterà tutte le sue energie nella preparazione per le Ardenne nella sua ultima stagione nel gruppo.

Correrà anche Milano-Sanremo insieme a Ewan, ma ha ammesso che il monumento italiano si rivelerà difficile da vincere anche se ha già vinto quattro degli altri cinque monumenti durante la sua carriera.

«Sono molto motivato a concludere la mia carriera in modo positivo», ha detto Gilbert. “È bello poter fare ancora una volta tutte le gare in cui ho vissuto tanti bei momenti. Se vedo quanto abbiamo lavorato duramente con tutta la squadra e tutti intorno ad essa, penso che avremo una bella stagione primaverile”.

Vermeersch, che ha sorpreso molti con il secondo posto nella prima Roubaix bagnata e fangosa in due decenni l’anno scorso, sarà fuori per dimostrare che non è stato un colpo di fortuna.

Il 22enne ancorerà le ambizioni della squadra attraverso le classiche acciottolate.

«La Parigi-Roubaix dell’anno scorso è stata un sogno, una giornata meravigliosa», ha detto Vermeersch, che ha recentemente prolungato il suo contratto al Lotto Soudal fino al 2024.

“Anche se la Parigi-Roubaix del 2021 non è nemmeno molto tempo fa, sono molto ansioso ancora una volta per le classiche primaverili della prossima stagione. Penso che tutto sia lì nella nostra squadra per renderlo buono. Farò la maggior parte delle classiche primaverili quest’anno, anche se controlleremo molto da vicino quanto sono in forma. A seconda di ciò, alcune gare potrebbero essere escluse dal mio calendario effettivo».

Add Comment